Alle Befane il concerto pop lirico di Natale

La magia del Natale rivive anche quest’anno a Le Befane Shopping Centre con il tradizionale appuntamento musicale dedicato a tutti i visitatori del centro commerciale. Un emozionante pomeriggio in compagnia delle sette note che, per la prima volta, vedrà sul palcoscenico di Piazza Zara il baritono Simone Baldazzi e la cantante ed interprete Serena Giai, impegnati nel Concerto Pop Lirico di Natale.

Domenica 22 dicembre 2019 alle ore 17.00 non solo canti natalizi, quindi, ma anche i brani più amati del repertorio pop, allieteranno il pomeriggio dei visitatori de Le Befane Shopping Centre. In repertorio, fra gli altri, La voce del silenzio, Vivo per lei, Il mare calmo della sera di Andrea Bocelli; Rise like a phoenix di Conchita Wurst; i classici Granada e O sole mio; e ancora: My Way, White Christmas, Help yourself a merry little Christmas.

Simone Baldazzi

Nonostante la giovane età, è già salito sul palco oltre 800 volte in tutto il mondo con opere liriche, concerti, spettacoli e show. La sua prima esperienza teatrale risale al 2007 quando a 11 anni debutta come voce bianca solista al Teatro Antoniano di Bologna. Nel 2008 vince il premio della giuria in occasione dell’evento teatrale e televisivo “Sochi Star International Festival” al Zimniy Teatr (Winter Theatre) di Sochi dove rappresenta l’Italia come voce bianca solista in una competizione di giovani artisti provenienti da tutto il mondo. Da allora ha condiviso il palcoscenico con grandi cantanti, importanti personalità dello spettacolo ed artisti di fama mondiale come Ennio Morricone, Orietta Berti, Claudio Bisio e ha debuttato all’Opera in vari ruoli in diversi teatri italiani. Tra di essi: Scarpia (Tosca), Escamillo (Carmen), Giorgio Germont (Traviata), Jago (Otello). Il 19 ottobre 2019 presso il Museo della Città di Rimini gli è stato conferito il Premio Internazionale Rimini-Europa in the World ‘Encomio speciale una voce in Europa e nel Mondo’ dal Comitato Europeo dei Giornalisti di Roma e dall’Agenzia di Stampa ANIC di Genova.

Serena Giai

Serena Giai nasce a Pinerolo nel 1996. Fin da piccola manifesta una grande passione per la musica, tanto che, all’età di 13 anni, i genitori decidono di iscriverla ad un corso di pianoforte, dove Serena inizia ad apprendere i primi rudimenti teorici musicali. Scopre qualche anno più tardi che la sua vera passione è per la voce e il canto. Inizia nel 2011 ad appassionarsi al canto pop e da autodidatta si esibisce in piccoli concorsi locali. Nel 2015 decide di prendere lezioni di canto: la sua prima insegnante è Carola Salvaggio di cui frequenterà i corsi per circa un anno. Successivamente, conosciuta in un concerto, decide di affidarsi alla cura vocale di Rosy Zavaglia, mezzosoprano pinerolese. Da allora segue i suoi corsi, esibendosi anche come voce di punta dei suoi spettacoli (“I have a dream”). Partecipa nel 2018 e nel 2019 al Tour Music Fest, raccogliendo pareri favorevoli dei giudici e piazzandosi sempre nella seconda selezione. Nel 2017 ad una gara canora vince la possibilità di registrare il suo primo album, “Note di me”, sotto l’attenta cura della sua insegnante e del fonico Alberto Macerata. Il disco raccoglie tutto ciò che Serena ha costruito in questi anni di studio, di passione, di obiettivi raggiunti.