Baby Club - Le Befane Shopping Centre | Rimini

Baby Club

PROTOCOLLO DI RIPRESA ATTIVITA’ ACCUDIMENTO BAMBINI NELLO SPAZIO OH CHE BEL CASTELLO C/O CENTRO COMMERCIALE LE BEFANE

Riteniamo sia indispensabile riprendere l’attività di questo spazio perché garantisce alle famiglie che entrano al centro commerciale “Le Befane” di poter svolgere la spesa, soprattutto alimentari e beni di primario utilizzo, in maniera rapida e sicura verso gli altri utenti e i dipendenti presenti. Poter svolgere in maniera controllata e diretta le spese permette un minor tempo di esposizione e di “contatto” tra le persone, meno file e meno rischi che un bambino “tocchi” prodotti in esposizione. Riteniamo, altresì importante, che i bambini costretti a seguire la mamma al centro commerciale, possano ritrovare un luogo che li accolga e gli permetta di giocare in sicurezza e in un contesto adeguato e cucito su misura per le proprie esigenze sociali-educative-ricreative, con un personale professionale e affidabile.

Nell’elaborazione del presente protocollo finalizzato al servizio di Baby Club “Oh che bel Castello” si è tenuto conto dei seguenti documenti istituzionali regionali:
- Protocollo di regolamentazione delle misure per il contrasto e il contenimento della diffusione del virus Covid-19 in relazione allo svolgimento in sicurezza delle ATTIVITÀ DEI CENTRI SOCIALI, DEI CIRCOLI CULTURALI E RICREATIVI in Emilia-Romagna
- Decreto Regionale 82 del 17/05/2020 APERTURA OH CHE BEL CASTELLO:
Gli spazi all’interno del castello sono organizzati in maniera tale da permettere il distanziamento tra i bambini. Le zone ripensate per lo svolgimento delle attività sono 5 e permetteranno a 7 bambini di poter entrare contemporaneamente.
Zona giochi (2), zone di laboratorio con un bimbo in ogni tavolo (5).
Ad ogni cambio turno, le zone e i materiali utilizzati sono disinfettati dal personale.

 

ORARI DI APERTURA:

L'area é aperta tutti i giorni feriali dalle 14.00 alle 20.00
 



MISURE DI SICUREZZA
:
Il personale è formato rispetto all’utilizzo dei dispositivi di protezione e delle misure di igiene e
disinfezione dell’ambiente e dei materiali utilizzati.
Delimitazione degli spazi, mantenendo comunque un attenzione generale a tutte le esigenze rivolte al benessere psico-fisiche del bambino.
Spazi già predefiniti e assegnati al bambino nel momento del suo ingresso nell’area bimbi.
I giochi sono utilizzati a rotazione nell’arco della settimana per aver modo di essere disinfettati.
L’operatore è munito dei presidi medici necessari all’espletamento del proprio lavoro: mascherina, guanti monouso (per le pulizie), copri scarpe .
Gel per le mani posto sia all’ingresso per i genitori al momento della compilazione dei moduli, sia all’interno dello spazio bimbi per gli operatori.
Tutti i lavoretti/elaborati creati all’interno di un laboratorio, sono portati all’esterno dal proprio costruttore.
I bambini al momento dell’ingresso si tolgono le scarpe e lasciate al genitore.
Non sono ammessi alimenti e bevande e ulteriori indumenti non addosso al bimbo (giacche, cappelli ecc.)
I bambini che presentano sintomi evidenti di influenza o raffreddore non sono ammessi all’area bimbi.
Cartelli indicatori di nozioni per una procedura sicura e con il protocollo essenziale per l’utente.


PERSONALE
:
All’interno dello spazio bimbi, è presente solo un operatore alla volta.
Le operatrici si alternano in turni definiti nell’arco della settimana. I turni tengono conto anche del livello di stress a loro sottoposto nel gestire l’area bimbi “oh che bel castello” in questa situazione di emergenza Covid.
Qualora una delle dipendenti dovesse presentare sintomi rientranti nei criteri di caso sospetto positivo al covid19, ci si attiene ai protocolli regionali, in particolare dovrà avvisare il gestore e contattare il medico competente per procedere con l’avviso all’Asl di competenza, non potrà accedere al servizio fino al risultato negativo del tampone.

UTENTI:
i bambini dai 6 anni devono entrare con la mascherina.
I fratelli possono entrare e fare le attività senza dover obbligatoriamente mantenere le distanze.
Scarpe e indumenti accessori saranno lasciati ai genitori.

Login

Lost your password?